Elena-Zampetti

Elena

Zampetti

Nel 1996 consegue la Laurea in Pedagogia ad indirizzo psicologico presso l’Università degli Studi di Firenze.
Poco tempo più tardi viene a contatto con il mondo delle medicine alternative grazie alle quali riesce a risollevarsi dopo un periodo piuttosto traumatico.
Avendo provato la potenzialità di queste tecniche terapeutiche decide di iscriversi al percorso quadriennale di studi in Naturopatia che nel 2008 corona con il Diploma in Naturopatia presso l’Istituto Rudy Lanza di Roma, uno dei primi Istituti italiani ad occuparsi di medicina complementare.

La profonda esperienza della gravidanza e del parto la stimolano ad approfondire la riflessologia plantare e la floriterapia di Bach, discipline che pur essendo poco invasive hanno una grande risonanza sulla persone che le ricevono.
Si è specializzata nel 2012 in Riflessologia Plantare con formazione triennale presso la Federazione Italiana Riflessologia del Piede (Firp).

Nel 2000 inizia a praticare yoga per puro caso, un approccio iniziale esclusivamente fisico, un bellissimo e completo lavoro sul corpo che le ha fatto capire quanto tutto sia modificabile e quanto possano all’improvviso presentarsi risultati mai immaginati.

Con la pratica costante ha sviluppato la consapevolezza che lo yoga non è solo lavoro sul corpo fisico.

Attraverso lo studio profondo e continuo di questa disciplina ne ha scoperto la complessità immensa.

Lo yoga unifica movimento-respiro-mente e conduce verso un’evoluzione della conoscenza di sé, coinvolge il praticante in un profondo cammino di crescita, sperimentazione, consapevolezza.

Profondamente convinta che non esista un corpo non adatto allo yoga, porta nelle sue classi proprio questa consapevolezza mettendo qualsiasi allievo a proprio agio poiché non importa che la postura (Asana) sia perfetta, l’importante è il percorso di conoscenza e consapevolezza che si fa all’interno della pratica.

Insegnante Certificata di Ashtanga Vinyasa Yoga RYT200 all’Istituto It’s Yoga di Firenze.

Nel 2008 si avvicina allo yoga Ratna di Gabriella Cella Al-Chamali grazie alla quale scopre la potenza dei simboli e della gentilezza nelle posture.

Frequenta assiduamente corsi, seminari per approfondire la conoscenza dello yoga e dedica quotidianamente tempo alla pratica personale poiché solo nella pratica costante tutto arriva.

Collabora da due anni con la Fondazione Ospedali Riuniti dell’Ospedale Regionale di Ancona per il progetto “PINK ROOM: LA NUOVA ME” progetto che ha portato lo yoga all’interno della struttura ospedaliera per i pazienti oncologici.