Yoga in volo

75

minuti

Istruttori:

La ginnastica Yoga in Volo è un nuovo metodo di allenamento completo, vivace e decisamente efficace a livello muscolare; usa la gravità e il peso del corpo come macchina per migliorare forza, flessibilità, stabilità e agilità.

Questa tipologia di movimento è progettata per aumentare la salute del corpo in generale e l’agilità fisica, divertendosi.

È un’innovativa disciplina praticata in sospensione ovvero elevati da terra e sostenuti su un’amaca, un tessuto ideato appositamente per questa disciplina e appeso al soffitto.
Alle Asana tipiche dello yoga sono state aggiunte tecniche del Pilates, Ginnastica Posturale, Danza e Acrobatica.

Le sessioni di ginnastica Yoga In Volo sono accompagnate da musica di sottofondo e sono suddivise in tre fasi: un riscaldamento iniziale a cui segue un programma di allenamento, tonificazione, allungamento, allineamento, equilibrio, flessibilitá e mobilità, per poi concludersi con la fase del rilassamento completamente sospesi e abbandonati all’interno dell’amaca.

Rappresenta quindi una ginnastica completa per tenersi in forma e disintossicarsi dalla gravità quotidiana.

Lavora sia sull’approccio fisico che su quello mentale.

Liberarsi del senso di gravità ha molti vantaggi: allunga naturalmente la colonna vertebrale, svincola le articolazioni dalla compressione, allevia la tensione muscolare, migliora il sistema circolatorio e linfatico, ringiovanisce la pelle stimolando la microcircolazione, infine, ma non meno importante infonde una gran fiducia in se stessi e nel personal trainer.

Ideale per tutti.

Durata della lezione: 1 ora e 15 minuti.

Il Corso di ginnastica Yoga in Volo si tiene in una sala attrezzata con 14 amache professionali disponibili.

Leggere attentamente i benefici e le controindicazioni riportati di seguito.


Si raccomanda

Di essere puntuali (anche 5 minuti prima l'inizio della lezione)
Step
1

Si raccomanda

Di non indossare anelli, bracciali, orologi e orecchini durante la pratica in amaca e vestiti con zip e bottoni
Step
2

Si raccomanda

Di avere viso, mani e piedi puliti per un igienico uso dell'attrezzo
Step
3

Si raccomanda

Di portarsi un tappetino yoga (con una buona aderenza)
Step
4

Benefici dello Yoga in volo

Un tessuto annodato in due punti può sorreggere il peso del corpo in modo da permettervi di provare posizioni di stiramento o decompressione della spina dorsale. Posizioni come le “inversioni” che possono essere difficoltose per alcuni, diventano possibili poiché è più facile eseguirle con un tessuto annodato al corpo che vi sostiene e vi impedisce di cadere!

Alcuni dei benefici della ginnastica Yoga in volo sono:

  • praticare posizioni di inversione senza compressione della spina dorsale o del collo
  • sviluppare la forza della parte superiore del corpo
  • stirare in maniera più profonda la zona lombare poiché il tessuto vi sostiene
  • mantenere più a lungo posizioni come “la posizione del cane a testa in giù” poiché il vostro peso è distribuito su più punti ed è sostenuto dall’amaca
  • migliorare il vostro equilibrio
  • raggiungere un perfetto allineamento della colonna vertebrale durante le posizioni grazie al sostegno del tessuto
  • apportare una maggiore quantità di ossigeno al cervello grazie alle posizioni di inversione (a testa in giù)
  • rafforzare l’allineamento del corpo porterà benefici nella vostra vita quotidiana e negli altri sport che praticate.

Controindicazioni dello Yoga in volo

Sebbene stare a testa in giù porti grandi benefici, in alcuni casi può essere sconsigliato.
Non devono eseguire esercizi a testa in giù le persone che presentano anche una sola delle seguenti patologie:

  • pressione alta
  • glaucoma
  • stato di gravidanza
  • infortuni al collo
  • disturbi al cuore di qualsiasi genere
  • epilessia
  • problemi agli occhi
  • altre patologie – consultate il vostro medico per maggiore sicurezza.

 

È inoltre raccomandato alle donne evitare posizioni di inversione durante il ciclo.

La pratica dello yoga in volo prevede molte posizioni che non richiedono inversione quindi anche chi ha particolari patologie può praticare ugualmente traendone tutti i benefici.


Come devo abbigliarmi per eseguire la lezione?

Tutti i partecipanti devono rimuovere qualsiasi tipo di gioiello o bijoux e/o abbigliamento con fibbie, che potrebbero bucare il tessuto durante il movimento. Portagioielli a portata di mano per mettere gli anelli di nozze oppure coprirli con scotch.
Questa classe deve essere eseguita a piedi nudi o con calzini antiscivolo.
Abbigliamento aderente è preferibile al fine di verificare l’allineamento del corpo. Si raccomanda alle donne di indossare il reggiseno e agli uomini di indossare biancheria di supporto.
Abbigliamento che copre le gambe, fianchi e ascelle possono ridurre al minimo il sudore e l’attrito sull’amaca.
Se si trova la pressione dell’Amaca dolorosa in contatto con il corpo, si può scegliere di indossare pantaloncini in neoprene per un maggior comfort.


Posso fare la lezione se sento vertigini, capogiri, giramenti, mancamento?

La sensazione di sentirsi un po’ confusa dopo le inversioni oppure nel dondolare (come “mal di mare”) accade mentre il flusso di sangue è stato modificato. Questo è un naturale avvenimento che occorre durante l’esercizio. Chiediamo di orientare gli allievi a tornare nella posizione di riposo (fermata T- pose) e mantenere la respirazione tranquilla fin quando sparisce la sensazione di sconforto. Più si pratica, meno questo accadrà.


Qual è il peso massimo di una persona per partecipare alla lezione?

La stoffa dell’amaca resiste a un peso fino a 500 kg.
Le attaccature al soffitto sostengono almeno 250kg ciascuna.
Quindi…. Ti sostengono!!


Che cosa devo mangiare prima della lezione?

Come in tutte le attività sportive si consiglia di non abbuffarsi prima della lezione ma neanche accedere alla lezione con lo stomaco vuoto da più di quattro ore. Si consiglia di ingerire succhi, tisane oppure una mela trenta/quarantacinque minuti prima della lezione.